Attualmente sono disponibili solo due tipi di filler riassorbibili:

  • l'idrossiepatite di calcio (Radiesse), che ha indicazioni specialmente per le pieghe nasolabiali, il profilo mandibolare e il dorso del naso
  • l'acido ialuronico nelle sue diverse formulazioni

Tra i prodotti filler transitori più utilizzati troviamo l'acido ialuronico, uno zucchero altamente tollerabile e dai risultati apprezzabili, e il collagene.

 

 

Nel campo della medicina estetica il filler è un materiale che viene iniettato nel derma o nel tessuto sottocutaneo con lo scopo di riempire una depressione o di aumentare i volumi.

Esistono diversi tipi di filler:

  • transitorio, quando l'effetto cosmetico-clinico cessa dopo qualche tempo
  • permanenti quando rimangono per tutta la vita nella sede in cui vengono iniettati.

Oggi i filler permanenti non sono più disponibili per un motivo cautelativo in quanto alcuni di essi nel tempo si sono dimostrati dannosi o difficilmente gestibili.

 

Per maggiori informazioni visita la pagina dedicata ai filler...